menu
 

L’INPS non può recuperare o richiedere somme sulla pensione d’inabilità se il pensionato ha comunicato i propri redditi.

16/05/2022

L’INPS non può recuperare o richiedere somme sulla pensione d’inabilità se il pensionato ha comunicato i propri redditi.Ringraziamo ulteriormente i nostri valenti e qualificati Avvocati Claudio La Cavera ed Erasmo Tarantino per averci fornito una recentissima sentenza resa dal Tribunale di Palermo n.876/2022, in materia di indebito relativo alle pensioni d'invalidità civile.
La fattispecie in esame trae origine dal seguente caso.
Con nota del 12 Febbraio 2021 l'Inps, sede di Palermo, comunicava al pensionato, che era stata indebitamente erogata in suo favore, nel periodo compreso fra il gennaio ed il dicembre 2020, la somma di euro 3.728,53 a titolo di pensione di inabilità della quale ne veniva intimata la restituzione poiché l'Ente Previdenziale riteneva tale somma non dovuta al pensionato.
Per legge l'INPS non può recuperare o richiedere somme sulla pensione d'inabilità se il pensionato ha comunicato i propri redditi  attraverso la presentazione della dichiarazione dei redditi (modello 730 o UNICO) ovvero presentando il modello RED.
In tal caso sarà onere dell'INPS prelevare le informazioni necessarie direttamente dagli archivi delle Amministrazioni Finanziarie, oltre che dal Casellario centrale dei Pensionati.

Pertanto, non può che ritenersi illegittimo il recupero della somma operato dall'Istituto a carico del pensionato.


Tribunale di Palermo, sentenza n. 876/2022

Invalidità Civile

2016 - 2022
Tutti i contenuti del presente sito, se non dove espressamente indicato, sono di proprietà di invaliditacivile.com e pertanto coperti da diritti d'autore.
Non ne è consentito l'uso, integrale o parziale, senza l'autorizzazione del legittimo proprietario.