menu
Invalidità Civile
 

Nuovo sostegno per famiglie povere: il S.I.A.

22/09/2016

Nuovo sostegno per famiglie povere: il S.I.A.Il Decreto interministeriale del 26 maggio 2016 (pubblicato sulla gazzetta Ufficiale n. 166 del 18 luglio 2016) ha introdotto una nuova misura a sostegno dei nuclei familiari con forti disagi economici, questo strumento di lotta alla povertà prende il nome di S.I.A. cioè sostegno all'inclusione attiva.
La S.I.A. si traduce in un beneficio di natura economica in favore delle famiglie che presentino questi requisiti:
1) nucleo familiare composto da minori di età, figli disabili o donne in stato di gravidanza;
2) ISEE inferiore ad € 3.000,00;
3) possedere la cittadinanza italiana ovvero essere cittadino comunitario o extracomunitario, quest'ultimo deve essere dotato di permesso di soggiorno con almeno 2 anni di residenza in Italia; 
4) non godere di alcun sostegno alla disoccupazione vale a dire che nessun componente il nucleo deve risultare titolare di Naspi, Asdi, altro ammortizzatore sociale di sostegno al reddito in caso di disoccupazione involontaria o carta acquisti sperimentale;
5) non essere proprietario di autoveicoli immatricolati la prima volta nei 12 mesi antecedenti la domanda oppure autoveicoli di cilindrata superiore a 1.300 cc o motoveicoli di cilindrata superiore a 250 cc immatricolati nei tre anni antecedenti la domanda.
Il beneficio economico previsto dalla S.I.A. è corrisposto mediante l'attribuzione di una carta di pagamento, la quale verrà ricaricata con cadenza bimestrale, il cui importo medio ammonta ad € 320,00.
La carta di credito SIA è utilizzabile nell'ambito esclusivo per l'acquisto dei beni primari (supermercati, farmacie, bollette, etc.); è inibito il prelievo di denaro.
Questo beneficio è previsto per 1 anno. 
La richiesta per l'ottenimento della carta di credito SIA deve essere presentata a partire dal 2 Settembre 2016 nei comuni di appartenza delle richiedenti famiglie mediante l'apposito modulo.
Entro 60 giorni dall'accreditamento del primo bimestre i Comuni dovranno preparare dei progetti personalizzati coinvolgendo i beneficiari ed il loro nucleo familiare al fine del loro reinserimento lavorativo e sociale  

Decreto interministeriale del 26 maggio 2016
http://www.lavoro.gov.it/temi-e-priorita/poverta-ed-esclusione-sociale/focus-on/Sostegno-per-inclusione-attiva-SIA/Documents/Decreto%20interministeriale%2026%20maggio%202016_SIA.pdf

Modulo richiesta carta di credito SIA
https://www.inps.it/MessaggiZIP/Messaggio%20numero%203275%20del%2002-08-2016_Allegato%20n%201.PDF