menu
Invalidità Civile
 

CASSAZIONE N. 28320/2013 il lavoratore che assiste un disabile può ottenere il trasferimento

29/11/2016

La Cassazione con la sentenza n. 28320/2013, in tema di trasferimento di un lavoratore per motivi di assistenza della madre disabile, è pervenuta ad enunciare il principio secondo il quale: per l'art. 33, comma 5°, legge 104/92, il dipendente ha diritto ad essere trasferito nella sede lavorativa più vicina al fine di prestare assistenza al proprio familiare con carattere di continuità.
Non rileva, infine, il fatto che la domanda di trasferimento sia stata avanzata dal lavoratore nell'intercorso rapporto o all'inizio dello stesso.
La ratio della norma è quello di favorire l'assistenza continua al familiare che versi in stato di handicap.


Cassazione n. 28320/2013, sentenza integrale 

http://www.italgiure.giustizia.it/xway/application/nif/clean/hc.dll?verbo=attach&db=snciv&id=./20131219/snciv@sL0@a2013@n28320@tS.clean.pdf