menu
Invalidità Civile
 

No all’indennità di accompagnamento per i soggetti con invalidità civile del 100%

No all’indennità di accompagnamento per i soggetti con invalidità civile del 100%Non è conseguenziale l'indennità di accompagnamento per i soggetti con invalidità civile assoluta del 100% che non dimostrino di essere in grado di deambulare solamente facendo ricorso all'ausilio permanente di un accompagnatore ovvero in alternativa che non provino di non poter eseguire almeno un atto necessario della vita quotidiana (esempio: lavarsi, o fare la spesa, etc.) e socio-relazionale, sempre con l'aiuto di un soggetto preposto alla loro assistenza continuativa.
Questo è l'indirizzo giurisprudenziale costante e prevalente in tema di riconoscimento dell'indennità di accompagnamento così come riportato dalla recente sentenza di Cassazione n. 19545/2016.
https://www.invaliditacivile.com/sentenze/cassazione-n-195452016-linvalidita-assoluta-del-100-non-e-sufficiente-per-lindennita-di-accompagname